Gelosia: svantaggio o risorsa per la vita di coppia ?

gelosia

Post Ventuno

31 Ago 2018 - pubblicato da Floriana De Michele

L'origine primitiva della gelosia.

La gelosia è un'emozione secondaria ( a proposito perchè non dai un'occhiata al mio post sulle emozioni ?) che affonda le sue radici evolutive nell'antichità. Il suo valore per la sopravvivenza di una specie, in cui cuccioli hanno bisogno delle cure di entrambi i genitori, è innegabile. A seguito degli stravolgimenti culturali occorsi negli anni della liberazione sessuale ci si interroga, però, sulla sua influenza sui moderni rapporti di coppia. Quindi la gelosia è una emozione con molteplici sfaccettature.

Un tipico esempio di gelosia di coppia.

"Carla" è sposata da un anno e non si sente soddisfatta dal punto di vista sessuale. Non trova il coraggio di parlarne con suo marito "Piero", temendo di essere giudicata una donnaccia: "Piero" è sempre stato molto geloso, persino degli sguardi di uomini che lei non ha mai notato.

La gelosia : emozione negativa.

Nell'esempio riportato è evidente come una gelosia eccessiva possa danneggiare il dialogo fra partner e rappresentare così uno svantaggio.

"Carla" riporta casi in cui suo marito è stato geloso di situazioni in cui non sussisteva un motivo oggettivo. Questo può rappresentare un caso di "gelosia patologica" che nasce nella mente di "Piero" senza alcun riscontro nel mondo reale.

L'eccessiva possessività di "Piero" influenza negativamente la sicurezza di "Carla", che non se la sente di esternare la sua insoddisfazione.

Il deficit di comunicazione che ne scaturisce potrebbe avere conseguenze nefaste sull'intero rapporto di coppia.

La gelosia: emozione positiva.

La gelosia non è sempre negativa. Come anticipato nell'introduzione, infatti, essa ha un valore evolutivo fondamentale.

Quando nasce dalla volontà di non dare mai per scontato il nostro rapporto, inoltre, questa emozione ha una forte connotazione positiva. Ci spinge a corteggiare continuamente il partner per non rischiare di perdere il proprio partner. Ci costringe a metterci costantemente in discussione per non dover rinunciare al nostro bene più prezioso.

Quanti tipi di gelosia esistono ?

Esistono quindi due tipi di gelosia:

  • 1) una che distrugge l'immagine che l'amato ha di sé e del partner e impedisce di vivere il rapporto a cuor leggero

  • 2) l'altra che fa rifiorire continuamente il rapporto attraverso il timore di perdere l'altro

Spesso si sente dire che nel primo caso il problema risiede nella quantità di gelosia. La verità è che c'è una differenza qualitativa fra la gelosia di primo e di secondo tipo e che non sono, quindi, due risvolti della stessa medaglia. E' inoltre doveroso ricordare che non sembrano esserci differenze tra i sessi rispetto all'intensità della gelosia. Esiste però certamente una diversità rispetto ai comportamenti associati.

Conclusioni

Come tutte le emozioni umane la gelosia ha un'importante funzione per la nostra sopravvivenza e non ha sempre un'accezione negativa. Quando la gelosia di uno dei partner diventa troppo invadente, però, il rapporto può prendere una brutta piega.

Vale la pena spendere due parole in più sul caso di "Carla". La sua insoddisfazione potrebbe dipendere da svariati fattori tutti meritevoli di attenzione, anche se in questa trattazione ci si è concentrati maggiormente sull'incapacità comunicativa nei confronti di "Piero".

Se vuoi aggiungere qualcosa o condividere la tua opinione su questo tema lascia un mi piace o condividi.

Se senti che la gelosia sta rovinando il tuo rapporto o la tua vita contattami attraverso il form o semplicemente con il tasto di whatsapp. Ti posso aiutare! 😁



Se hai trovato interessante questo articolo, puoi leggere anche: Tradimento e Gelosia : Il caso di Elena.


Chiamami con Whatsapp

Chiamami: 3391249564

Mandami un Messaggio